Search

Happily Surviving

blog di ricordi, felicità & silly things

Category

Baby

Life Lately

IMG-6707

Ci sono.

Non scrivo, ma questo non vuol dire che io non pensi di farlo. ogni giorno.

Quindi oggi scrivo.

Sono in attesa di una telefonata e nel mentre faccio quello che voglio. Mi mancate. Mi manca il blog. Mi sono disabituata a guardare le statistiche delle visualizzazioni per gasarmi. E’ un anno impegnativo, non brutto perchè va tutto bene, ma non è un anno rilassante. Scrivere sul blog più spesso mi farebbe bene e mi toglierebbe un po’ di tick da stress che ogni tanto ho. Non vi pulsa mai un occhio? A me si.

Mi mancate, ma ora che son qui non so cosa dire.

Ammesso che vi interessi, vi racconto cosa è successo o cosa non è successo?

Principalmente è successo che sono entrata nel tunnel di fare solo quello che devo fare e rinunciare al piacere di trovare tempo per quello che mi piace fare. Scrivere, nuotare, fare yoga, uscire, guardare film, leggere libri, viaggiare, fare foto, pensare al blog e divertirmi sono entrati in stand-by e vorrei che pian piano riprendessero.

Abbiamo restaurato casa, abbiamo fatto sacrifici in tutti i sensi, abbiamo fatto scatoloni, abbiamo traslocato in pieno agosto, disfatto scatoloni, montato mobili. Ho lavorato molto e tuttora sto lavorando molto. Non per quanto riguarda le ore, ma per i pensieri e le idee che continuano a uscire ad ogni ora. A volte le dimentico le idee e passo giorni a provare a ricordarle. Il resto del tempo è dedicato a Giulio e Bianca che più crescono, meno dormono e più richiedono. Ed è giusto dargli, lo so. Ma mi esauriscono. In tutti i sensi. Una cosa che faccio, anche per loro, seppur indiretta, è quella di progettare la loro scuola e pensare alla scuola in generale. E’ un modo intangibile di esserci, ma ci sono eccome.Mi ha appassionata e mi porta via tempo. E’ una di quelle cose a metà fra il dovere e il piacere. Mio marito ha cambiato lavoro, fa maratone e allenamenti continui e non sempre mi va a genio questo impegno. Ma mi ripeto che è necessario lasciarsi liberi di fare quello che ci piace per poi raccontarcele con entusiasmo (se troviamo il tempo).

Poi è successo che la mia più cara amica in assoluto abbia avuto bisogno di me. O che io abbia pensato potesse avere bisogno di me. E ci sono stata, tutte le volte che ho potuto, che non erano però tutte le volte che avrei voluto. Il giorno del mio 39° compleanno ero dove volevo essere. Anche se non vorrei vivere ogni giorno come se fosse l’ultimo, vorrei certamente viverlo come se fosse unico. E in questa unicità vedo vicino, fisicamente o col pensiero, le persone che adoro.

Ho avuto tante soddisfazioni in questo periodo che mi hanno riportato con i piedi per terra. Mi sono chiesta molte volte se sono felice o se verranno tempi migliori. Questo avrebbe giustificato anche l’assenza su un blog che parla di felicità. In realtà più la mia vita è frenetica e più io sono felice. E dovrei interrogarmi su questo.
Ho sempre odiato la solitudine e la scaccio.

Quindi, per chi avrà voglia di leggermi, tornerò presto.

Nel frattempo vi lascio con un po’ di foto di noi negli ultimi mesi di vita semplice.

NOTA A MARGINE:
Questo post l’ho scritto il 25 novembre e non l’ho ancora pubblicato perchè son stata pigra a cercare foto. Quindi accontentatevi di quella in copertina che su IG ho intitolato: “Teniamoci stretti che soffia forte il vento” e quando parlo di vento non mi riferisco solo a una condizione climatica. 

 

 

Per non dimenticare: Bianca ha un anno

IMG_9760

Bianca ha compiuto un anno il 24 marzo. Di Sabato. Eravamo tutti a casa a festeggiarla. La mattina era sorridente, il pomeriggio distrutta con 39 di febbre….ed è così che alle 17.18 orario in cui veramente è nata, io la tenevo stretta stretta a me a cullarla e a baciarla come un anno fa. Tutto succede per un motivo, e la sua influenza è arrivata in tempo per colmare la mia grande malinconia di vederla crescere.

Continue reading “Per non dimenticare: Bianca ha un anno”

La mia maternità con qualche dettaglio in più: la mia intervista

wp-image-377717166

Tutti voi che mi seguite conoscete le mie avventure di mamma grazie alla rubrica Random Stories about being a mum, in cui parlo di me, di Giulio e Bianca attraverso gli stati d’animo del momento…si tratta di momenti sempre abbastanza sereni visto che le scrivo quando loro dormono e io tiro un sospiro di sollievo.

Oggi però trovate qualche riflessioni in più sul mio modo di essere mamma sul blog di Caterina Vita da Ostetrica (questo) che ringrazio tantissimo per avermi dato l’opportunità di fermarmi per mettere a fuoco la mia vita di questi ultimi anni.

Trovate la mia intervista completa a questo link qui 

Spero vi piaccia!

Con questo post il blog va in vacanza in montagna, se vi va seguitemi su Instagram al mio profilo (qui).

Io nel frattempo auguro una felicissima estate a tutti voi!

Le 5 cose che mi piacciono dell’allattamento

IMG_3381 (1)

Se mi seguite sapete bene che non sono di certo una fan dell’allattamento al seno. 
Con Giulio è stata una partenza in salita decisamente che con testardaggine è continuato fino agli 11 mesi quando c’è stata una separazione consensuale (senza alimenti!) fra Giulio e la tetta.

Con Bianca sta andando molto meglio, nessun inghippo e nonostante questo continuo a non essere una fanatica della pratica.  Continue reading “Le 5 cose che mi piacciono dell’allattamento”

Happiness al quadrato: Miss Bianca è qui

IMG_9129

Venerdì 24 marzo alle 17.18 è nata Bianca, la mia secondogenita.  Continue reading “Happiness al quadrato: Miss Bianca è qui”

Finalmente in maternità….i buoni propositi di un mese che passerà troppo in fretta

IMG_9703

Vi scrivo fra una contrazione e l’altra per testimoniare che questo mese di maternità pre arrivo della piccola secondogenita forse durerà meno, molto meno di quello che vorrei.

Il termine è previsto per il 4 aprile e seguiranno aggiornamenti. Ora però voglio mettere nero su bianco tutti i buoni propositi che voglio vedere avviati o realizzati in questo periodo.

Continue reading “Finalmente in maternità….i buoni propositi di un mese che passerà troppo in fretta”

In Viaggio con i Bambini: Hotel o Appartamento? Scelte difficili

best-location-old-town-luxury-loft

Dopo quasi tre anni di esperimenti, riflessioni, errori e crisi isteriche durante i viaggi con Giulio posso fare con voi un bilancio sulla scelta ideale del luogo in cui alloggiare.

Il dibattito è esclusivamente limitato a Hotel o Appartamento. Continue reading “In Viaggio con i Bambini: Hotel o Appartamento? Scelte difficili”

Happiness is: reading children books


38-IMG_6763

Siccome ho una nuova grande addiction, e sembra che Giulietti ne sia stato contagiato ho pensato che periodicamente farò outing e vi parlerò di libri per bambini ( e per adulti).

Il mondo dei libri per bambini è bellissimo. E so che sto dicendo una ovvietà.

C’è chi non ha bisogno di avere figli per accorgersene ed entrare e c’è chi, come me, si è scoperta children book dipendente solo dopo la nascita di Giulio. 

Quindi ne compro continuamente, e mi piace avere creato in tutte le stanze della casa angoli di libri per Giulio. E’ circondato insomma. 

Questi i preferiti del periodo e perchè: Continue reading “Happiness is: reading children books”

Random Stories about being a Mom: Pensierini a caso sulla maternità #12

IMG_4284

Ogni tanto posto qualche riflessione scritta mesi fa…ricordo che questi pensierini sono nati per me in un momento di crisi di identità un po’ evidente. Scrivere mi ha fatto benissimo e sto continuando a farlo. E’ un modo per mettere a fuoco stati d’animo e sentimenti veri che tendono a perdersi nel mare in burrasca che per alcuni è la maternità.

E’ bellissimo per me leggerli dopo tanto tempo e vedere che quei periodi sono talmente passati che quasi non li ricordavo più.Ed è bellissimo cercare una foto di quel periodo e vedere com’era Giulio: piccolo e poppante looking.

Li condivido perchè credo che alcune mamme possano ritrovarsi oppure no, il dibattito è aperto! Continue reading “Random Stories about being a Mom: Pensierini a caso sulla maternità #12”

Blog at WordPress.com.

Up ↑

%d bloggers like this: