IMG_0270

Anche quest’anno mi sono coccolata con uno dei corsi organizzati da Gaia nella sua splendida casa.


A inizio 2016 avevo visto il calendario dei corsi e mi ero ripromessa di farne uno nell’edizione primaverile. Poi il tempo è passato e io non mi sono iscritta. Qualche giorno prima del week end di corso Gaia aveva pubblicato su Instagram la foto con un origami dicendo che c’erano ancora posti liberi.
Io in quei giorni ero l’incarnazione di questi emoticon qui: 😩😫😖☹️😞😟🤕 e quando ho letto la news mi si è illuminato il viso… Avevo ancora il bellissimo ricordo del primo corso a cui ho partecipaTo e  mi andava di riprovarci. ho chiesto a mio marito il permesso di andare anche in base alla voglia che aveva lui di smazzarsi Giulietto all day long e appena ho ottenuto un entusiastico Si mi sono lanciata. Era anche il week end che precedeva il mio compleanno ed é stato il mio auto regalo!

IMG_0205

Tema del corso: papercut e origami
Mia ferratezza su tali arti: zero bolero
Voglia di leggerezza: 1000
Voglia di rivedere Gaia e il suo mondo: molta                          Interesse a conoscere nuove persone e mettersi alla prova: Super

Il corso é tenuto da Silvia, artista, mamma, romana, creativa e simpatica. Silvia ha lavorato con noi tutto il giorno, raccontandoci di lei del suo lavoro e dei suoi figli. Mi ha fatto venir voglia di lavorare da casa con tempi diversi, orari sfasati, abbiglio random e micioni sulle gambe.

Silvia ci ha anche mostrato i suoi lavori di papercut..io fino a quel giorno vissuto ignara dell’esistenza di questa tecnica e devo dire che è quella che mi ha colpito di più nell’arco della giornata.
Devo perfezionare la tecnica perché ho la mano troppo rigida e le forme tondeggianti a me vengono fuori un po’ maluccio se proprio devo essere sincera…ma una volta imparato si può utilizzare per tantissimi tipi di decorazioni; natalizie, alla finestra; per fare degli scaccia pensieri, per abbellire pacchi regalo.

La mattina l’abbiamo dedicata esclusivamente a questa tecnica e a conclusione di due ore di stagliuzzamenti vari con bisturi dedicati tutte noi ragazze del corso abbiamo portato a termine la coroncina di fiori che dovevamo fare.

Gaia nel frattempo cucinava ascoltando la musica che arrivava fino a noi e ogni tanto si affacciava sorridendo e con la macchina fotografica accesa e scattante. Ho conosciuto una Gaia molto allegra quel giorno, e anche se lei ancora non lo sa mi ha dato una carica incredibile.

Nel pomeriggio tutto dedicato agli origami ha partecipato anche Gaia al corso, cosa rara dice lei, quindi preziosa per noi.

L’atmosfera fra noi corsiste era molto molto calda e ci siamo scambiate informazioni su di noi sulle nostre vite su quello che ci piace, negozi, viaggi e altro.


In questi corsi scopri sempre persone super creative che oltre al loro lavoro passano il tempo a costruire oggetti e abbigliamento e hanno i propri negozietti on-line. È grazie a loro che ho conosciuto la rivista olandese FLOW, che mi ispira un sacco e prima o poi acquisterò!

C’ho messo molto a scrivere questo post perché ho sempre in stand By l’acquisto di bisturi e piano lavoro per poter fare il papercut… Lo metto fra gli obiettivi della seconda metà del 2016, così come metto la voglia di partecipare a un altro corso a casa di Alice.

IMG_0274

Advertisements