38-IMG_6763

Siccome ho una nuova grande addiction, e sembra che Giulietti ne sia stato contagiato ho pensato che periodicamente farò outing e vi parlerò di libri per bambini ( e per adulti).

Il mondo dei libri per bambini è bellissimo. E so che sto dicendo una ovvietà.

C’è chi non ha bisogno di avere figli per accorgersene ed entrare e c’è chi, come me, si è scoperta children book dipendente solo dopo la nascita di Giulio. 

Quindi ne compro continuamente, e mi piace avere creato in tutte le stanze della casa angoli di libri per Giulio. E’ circondato insomma. 

Questi i preferiti del periodo e perchè:

 

  • Abbracciami di Alessandro Sanna
Premetto che questo autore è bravissimo e fa libri che ho aggiunto nella wish list.
Questo libro in particolare è il più tenero che abbiamo in libreria e parla degli abbracci. E’ un modo semplice per insegnare a Giulio a fare “l’abbracciatona” e conoscere gli animali. Colori e disegni in acquerello belli da morire. 

15-IMG_6726
16-IMG_6727

Cosa fanno i dinosauri quando è ora di dormire? di Jane Yolen e Mark Teague

Senza questo libro non andiamo a letto. Fa parte del rito serale e lo leggiamo da quando Giulio ha 8 mesi. Io non ho mai sopportato i dinosauri, ma grazie a questo libro invece ci sto facendo l’abitudine. E’ super colorato, pieno di dettagli che ora Giulio nota e verbalizza e ci ha insegnato a dire “no” e a dare i bacini della buonanotte. Ce lo portiamo anche in vacanza nonostante le dimensioni non tascabili.
19-IMG_6735 20-IMG_6736

Gli Strumenti e Gli Strumenti del mondo

Questi due libri musicali li leggo e illustro a Giulio da quando ha 3 mesi. A dire il vero sono stati un passatempo per me nei primi bi mesi di maternità. Fargli sentire le musichette, descrivergli le immagini e vederlo poi col tempo spingere lui il tastino per farli suonare mi ricordano l’evoluzione rapida che fanno i bebè. Ancora adesso ogni giorno questi libri suonano. E hanno una batteria never ending.
36-IMG_675837-IMG_6761

Le macchine 

Questo libro mi ha dato la conferma di avere al 100% un figlio maschio. Pieno di macchine, ruspe, camion, bici, insomma tutti i mezzi di locomozione esistenti. Ci sono pagine dinamiche con oggetti che si spostano con il ditino e ci intrattiene per un sacco di tempo. Libri semplici ma efficaci.
06-IMG_6710 07-IMG_6711

Can You Say it Too? di Sebastian Braun

Leggo libri in inglese e in francese a Giulio da quando è piccolo piccolo. Non che sia particolarmente convinta che gli rimanga qualche parola, ma un po’ di imprinting ed elasticità mentale, magari sì. Questo libro ci è stato regalato e ci sono piaciuti i disegni, i colori e il fatto che riporta i versi di animali della foresta tropicale e te li fa scoprire attraverso linguette apribili. Ho scoperto che le linguette piacciono molto ai bambini.
21-IMG_6737
Advertisements