IMG_5450

Più che un post di consigli utili questo è un post di outing e ricerca di aiuto e suggerimenti da chi è più esperto e paziente di me. Io il caldo non lo sopporto. Mi piace l’estate ma quella che si vive in montagna con giornate caldine ma sere e mattine molto molto fresche. O l’estate dei paesi nordici. Siccome ho un tempismo orrendo, siamo stati in Olanda l’anno scorso quando l’estate non è mai partita e quest’anno non mi resta che guardare le foto e invidiare i miei amici che ad agosto andranno ad Amsterdam con pupi appresso.

Nessuno si azzarda a dire se questa è l’estate più calda degli ultimi tot anni. Di sicuro per me è l’estate più calda da quando è nato Giulio. Vivere in città ha molti lati positivi (d’inverno), ma d’estate mi sento come Marcovaldo, letteralmente intrappolata nel cemento alla ricerca di un parco. Ma la vivo piuttosto male e tutto mi sembra un ripiego e non una scelta decisa fra tante possibilità.

marcovaldo1Per provare a far sentire a Giulio meno caldo possibile durante il giorno, a parte utilizzare ventilatore e aria condizionata specialmente con effetto deumidificatore, gli ho preso una piscina gonfiabile per sbollirlo un po’ e cerco di tenerlo il meno vestito possibile. Praticamente quando è in casa è sempre in pannolino e a volte nemmeno con quello. Adesso che cammina è facilissimo tenerlo a piedi nudi in casa. Il contatto con i pavimenti freschi aiuta a non sentire il caldo in tutto il corpo. A me succede. Ogni tanto gli spruzzo dell’acqua micellare e lo cospargo di crema Talco non Talco rinfrescante che si usa anche per contrastare le zanzare.

IMG_5369

E poi la sera subito dopo cena, ovunque siamo usciamo per un’oretta o due (dipende da quanto e, se, Giulio ha dormito nel pomeriggio). Se siamo in città usciamo in bici così noi sudiamo pedalando, ma lui si becca tutta l’aria addosso. Di solito facciamo qualche pista ciclabile per andare a mangiare un gelato (botta di vita!) o a bere una birra ai Giardini Margherita il parco con la P maiuscola di Bologna. Da qualche anno ha aperto Le Serre un locale che sembra baby friendly e ha uno spazio tutto per loro. Se siamo in Romagna al mare ed è veramente caldo l’uscita è direttamente in spiaggia per bagno al mare serale. Una pacchia.

IMG_5485

A parte queste piccole strategie rischiamo il collasso e crisi isteriche continuamente. Ogni vostro consiglio è stra stra ben accetto!

Advertisements