Ieri è stato il mio 36 compleanno.

Tantissime persone mi han fatto gli auguri. Mentre qualche anno fa esigevo questo tipo di attenzioni e mi arrabbiavo (stupidamente I know) se qualcuno si dimenticava, da un paio d’anni invece mi sorprende vedere che ciascuna persona mi festeggi… E quel grazie che rendo è un grazie con significato pieno…

Boh è così e non so perché!

Comunque quest’anno molti a dirmi:

“Evvai chissà che bello il primo compleanno da mamma”!

IMG_4304

È già super bellissimo! Giulio è ammalato da una settimana, con febbre che non cala e pianti notturni inconsolabili. Alle 5 di mattina ero nel letto presa dallo sconforto per un bambino in lacrime, inappetente e che ha smesso di voler essere allattato (per questo ringrazio perché ero un po’ arrivata alla frutta per certi versi e mi rimarrà un bel ricordo, ma ciao.).  Volevo iniziare la mattina portandolo al ps per un ricovero finalizzato a check Up completo..non l’ho più portato perché mi sono ricordata che volevo andare dal parrucchiere! A parte l’highlight parrucchiere (n.d.r. Ho cambiato parrucchiere l’ho preso a Bo e per ora vado da Orea Malià), ho trascorso tutto il resto del giorno in casa con parenti vari in visita, alternati a sessioni di aerosol e antibiotico, più telefonate di amici e altri famigliari con ottima memoria!

Oggi invece abbiamo deciso di lasciare Giulio coi nonni un paio d’ore per concederci un Brunch all’Hotel Baglioni a Bologna (avevamo grandi aspettative, ma niente di che purtroppo)…

IMG_4313

IMG_4310

Un’ora per decidere cosa mettermi, Due ore in centro di stacco e di flash back alla vita b.g. (Before Giulio) e di chiacchiere con Steppi senza quasi mai parlare di cose pratiche. Mi sono rilassata al punto che mi è piombata addosso un “po'” di sonnolenza e ho realizzato di avere “qualche” ora di sonno arretrato….

Tutto sotto controllo comunque. Tornati a casa accolti da un sorrisone, la consapevolezza di un compleanno non dei più esilaranti, ma non sono più una bambina perchè in casa c’è un nano più bambino di tutti.