C’è chi in Italia a sopravvivere e, ad essere felice di farlo, ci riesce davvero!

Qualche settimana fa la mia carissima amica ha rischiato grosso, ma da un’esperienza orrenda ne è uscita con nuovi amici che contano – pompieri e cantanti -, un nuovo appartamento molto più grande, un’addiction in meno, una voce molto sexy per un po’ e una storia a lieto fine da raccontare. Di quelle che, a trauma elaborato, fanno anche un po’ CV.

Le dedico questo post perché se lo merita e io devo farmi ancora perdonare un po’.

20130731-211003.jpg

20130731-211151.jpg

Advertisements