Compliments: The perfect Question

Ero in seconda media quando è successo per la prima volta. Me lo ricordo come se fosse ieri.

Il prof. di italiano e storia ci aveva spiegato di recente i moti mazziniani, la giovane Italia, la massoneria. Era il 92 ed era scoppiato il caso della Loggia P2 e di Licio Gelli. Spesso si ricorreva alla parola massoneria.

Dato il mio incontrollabile bisogno di parlare, sempre, un giorno chiesi al Prof. cosa c’entrasse questa massoneria con quella che avevamo appena studiato. Lui incominciò la sua risposta con : “Deborah questa è una ottima domanda”.
Sono ancora lì che mi crogiolo in questo complimento senza sapere assolutamente la risposta, perchè dall’entusiasmo non la ascoltai nemmeno allora.

Da quel giorno in avanti mi è capitato altre volte di ricevere complimenti sulle domande fatte, ma ho imparato a ridimensionarmi e ad ascoltare le risposte dei veri esperti.

Advertisements